Dettagli Progetti e Finanziamenti

Magnetic Induction Tomography with Optical Sensors

MITOS

Finanziamento del: Regione Toscana  
Calls: Joint Call – PhotonicSenging – H2020 ERANET cofund
Data inizio: 2018-03-30  Data fine: 2020-03-29
Budget totale: EUR 589.956,50  Quota INO del budget totale: EUR 150.000,00
Responsabile scientifico: Fioretti Andrea    Responsabile scientifico per INO: Fioretti Andrea

Principale Organizzazione/Istituzione/Azienda assegnataria: CNR – Istituto Nazionale di Ottica (INO)

altre Organizzazione/Istituzione/Azienda coinvolte:
MARWAN TECHNOLOGY SRL
VALIS ENGINEERING SRL

altro personale INO coinvolto:

Gabbanini Carlo
Gozzini Silvia


Abstract: La ricerca per la sicurezza civile richiede una valutazione continua delle potenziali minacce al benessere pubblico, sia che provengano da attività illecite o da impianti industriali non controllati e impianti di produzione difettosi. Il conflitto contro le attività illegali, come ad esempio contrabbando di armi o droga, impone sempre nuove sfide per UE e per autorità nazionali. Infatti, le tecniche convenzionali per lo screening, la sorveglianza e la diagnosi precoce possono avere un’efficacia limitata contro pareti coprenti complesse o bersagli mobili imprevisti. Ad esempio, velivoli leggeri a bassa quota utilizzati per il contrabbando o veicoli senza pilota, che rappresentano potenziali minacce alla sicurezza aerea o mezzi utilizzati per attacchi terroristici sono invisibili ai radar. Inoltre, l’uso di radiazioni ionizzanti, come i raggi X, non è adatto per aree di grandi dimensioni o lungo raggio, o dove sono presenti persone o animali; in più, il loro uso pone rischi potenziali anche per gli operatori. Allo stesso tempo, il rilevamento, l’identificazione e localizzazione di corpi estranei nei processi industriali, effettuati in modo continuo, rappresentano aiuti preziosi non solo nel controllo di qualità della produzione, ma anche per garantire la manutenzione tempestiva degli impianti con riduzione delle interruzioni e contenimento dei costi. Pertanto, avere a disposizione un dispositivo di ricostruzione dell’immagine portatile, che possa operare a distanza, non distruttivo, intrinsecamente sicuro e conveniente, in grado di penetrare le barriere opache alla radiazione ottica, avrebbe un enorme impatto sulla sicurezza civile ed impianti di sicurezza e sul controllo e manutenzione di impianti di produzione. MITOS mira a sviluppare una nuova classe di sensori fotonici multiuso per la sicurezza civile e la produzione industriale sulla base di magnetometri atomici ottici operanti sul principio della tomografia a induzione magnetica (MIT). Ciò fornirà una piattaforma fotonica di sistemi ultrasensibili, non invasivi e intrinsecamente sicuri per il rilevamento a distanza, il monitoraggio e l’imaging di potenziali minacce e rischi in una serie di campi diversi. Sarà realizzata come fine ultimo una dimostrazione che mima situazioni realistiche in ambiente controllato. Le possibili applicazioni spaziano dallo screening rapido e sicuro delle merci da trasporto fino alla rilevazione a distanza di intrusi; dall’imaging di oggetti nascosti, come armi nascoste e dispositivi esplosivi, alla localizzazione di detriti o scorie di impianti industriali pericolosi. MITOS quindi ha un potenziale impatto rilevante sia per la sicurezza civile che per la produzione industriale. Inoltre, lo sviluppo di una piattaforma di rilevamento ultrasensibile di nuovo concetto può aprire la strada ad applicazioni in altri settori che concorrono al benessere pubblico, come l’assistenza sanitaria e la sorveglianza marittima subacquea.

Esperimenti/Studi INO correlati:
MITOS – Magnetic Induction Tomography with Optical Sensors

gdpr-image
This site uses cookies. If you decide to continue browsing we consider that you accept their use. For more information about cookies and how to delete them please read our Info Policy on cookies use.
Read more