Dettagli Progetti e Finanziamenti

Miglioramento delle produzioni agroalimentari e tecnologie innovative per
un’alimentazione più sana, sicura e sostenibile

HUB SpatialS3

Finanziamento del: Regione Lombardia  
Calls: Innovation HUB Regione Lombardia
Data inizio: 2020-02-01  Data fine: 2022-10-30
Budget totale: EUR 3.354.600,00  Quota INO del budget totale: EUR 124.324,00
Responsabile scientifico:    Responsabile scientifico per INO: Baratto Camilla

Sito Web: Visita

Principale Organizzazione/Istituzione/Azienda assegnataria: CNR-IBBA

altre Organizzazione/Istituzione/Azienda coinvolte:
CNR-IBF
CNR-IFN
CNR-IMATI
CNR-IMM
CNR-IPCB
CNR-IREA
CNR-ISMAC
CNR-ISPA
CNR-ISTM
CNR-ISTP
CNR-STIIMA
Corapack Srl
Eco-Zinder Spa
Flanat
Mirtillabio

altro personale INO coinvolto:

Ponzoni Andrea


Abstract: SPATIALS3 ha come obiettivo strategico la creazione e il rafforzamento di una rete lombarda di
competenze trasversali nel settore delle produzioni agroalimentari e della nutrizione umana in grado di
fornire soluzioni tecnologicamente avanzate alle aziende del comparto agroalimentare.
L’idea progettuale si contestualizza in un HUB di conoscenze, competenze e servizi a vari livelli (dalla
produzione primaria degli alimenti/ingredienti fino alla loro trasformazione, packaging, tracciabilità,
sicurezza e validazione degli effetti funzionali nell’uomo) resi disponibili per realizzare una virtuosa
condivisione tra sistemi di ricerca e stakeholder industriali e del terzo settore, con ricadute tangibili sulla
popolazione e il tessuto produttivo lombardo. L’HUB sPATIALS3 verrà sviluppato grazie alla presenza
contemporanea 13 istituti CNR con chiare competenze multidisciplinari nell’area di riferimento e di aree
collegate, e 4 case di cura (IRCSS INRCA, IRCCS-MEDEA, Centro clinico Nemo, Casa di cura Villa Beretta),
tutti con riconosciuta attività di ricerca e di trasferimento tecnologico in ambito nazionale e internazionale,
e 4 aziende del settore (Corapack, Eco-Zinder, FlaNat, Mirtilla) nell’ottica regionale dello sviluppo di sistemi
di competenza. Tutto ciò avverrà promuovendo e supportando la collaborazione fra tutti i partecipanti in
una chiave di costante, reciproca e costruttiva interazione. L’HUB includerà tecnologie, strumentazioni e
competenze per offrire alle aziende soluzioni e applicazioni personalizzate su bisogni specifici e per
rispondere alle esigenze del consumatore/cittadino.

Risultati scientifici:
1) New trends in optical resonant bio-chemical sensing

gdpr-image
This site uses cookies. If you decide to continue browsing we consider that you accept their use. For more information about cookies and how to delete them please read our Info Policy on cookies use.
Read more